Home

Il primo nucleo degli Amici dello Sferisterio, nato del 2014 in occasione del 50° della Stagione Lirica, ha trovato il suo naturale sviluppo nella nascita dell'Associazione nel novembre 2016.

Da sempre intorno allo Sferisterio si sono raccolti tanti cittadini e appassionati che in maniere diverse ne hanno accompagnato e sostenuto le attività.

Con la costituzione dell'associazione si è inteso riprendere questa tradizione e lo scopo perseguito, attraverso un’azione volontaria dei propri aderenti, è quello di suscitare e sviluppare, a tutti i livelli, l’interesse per la musica e per il teatro musicale attraverso attività propedeutiche alla conoscenza e all'approfondimento sia delle opere in programma allo Sferisterio di Macerata sia del mondo dell'opera lirica in generale, della sua storia e complessità e comprendendo anche gli aspetti meno noti quali le arti e i mestieri necessari alla nascita e all'allestimento dell'opera. 

Dette attività si realizzeranno, in particolare, tramite conferenze, incontri, ascolti guidati, e specifici eventi di spettacolo. 

Ultime News

Il Festival si avvicina. Gli Amici all'"opera"

Il Festival si avvicina. Gli Amici all'"opera"

05/07/2019

Dopo gli incontri invernali di approfondimento dedicati alle tre opere in cartellone e le attività nelle scuole alla scoperta dei mestieri all'opera gli Amici dello Sferisterio proseguono la loro attività con una presenza attiva nel programma del Festival che aprirà tra pochi giorni.

L'attività estiva è iniziata con l'appuntamento allo Sferisterio con le Prove Aperte, momento esclusivamente dedicato ai soci alla scoperta delle due nuove produzioni. I soci hanno potuto sbirciare il dietro le quinte assistendo a due prove di regia. Il 2 luglio il primo gruppo ha potuto assistere alla prova di Macbeth con la regia di Emma Dante mentre giovedì 4 luglio altri Amici hanno avuto l'opportunità di scoprire la nuova produzione di Carmen che, con la regia di Jacopo Spirei inaugurerà la 55a edizione del MOF il prossimo 19 luglio.

Gli appuntamenti proseguiranno in occasione delle anteprime giovani in programma il 16, 17 e 18 luglio con “PRIMA DELLE ANTEPRIME” teaser d’opera a cura degli studenti del Corso di Semiotica del Testo in collaborazione con l’Università di Macerata e l’Associazione Culturale CTR.  Saranno gli studenti a presentare le opere in cartellone ai loro colleghi. Alle ore 20 presso l'Opera Lounge in Piazza Mazzini. La sfida è raccontare in un quarto d’ora l’opera di volta in volta in scena, senza spoilerare il finale. Così, per tre serate, gli studenti accenderanno il desiderio dei giovani spettatori, illustrando loro quel che si accingono a vedere: un mondo suggestivo e ricco di fascino, ma spesso poco noto. Non mancheranno i dettagli sul “dietro le quinte”.  

Gli studenti UniMc sono Giorgia Casali, Lisa Giostra, Noemi Pellegrino, Maria Rogante e Linda Schiavi mentre per la compagnia CTR ci saranno gli studenti Leonardo De Bastiani e Francesco Cicarilli tutti coordinati dal Prof. Marcello La Matina e da Lucia Rosa dell’Associazione Amici dello Sferisterio.

Non mancano le iniziative per coinvolgere i bambini ai quali, già durante l'anno sono state dedicate molte iniziative. Giullari, streghe ed altre storie: ti racconto... sarà un ciclo di tre percorsi dedicati ai bambini tra il 6 e gli 11 anni.  L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'associazione culturale CTR e il sostegno di Trevalli Cooperlat. Carmen il 23 luglio alla Torre del Boia, Via dei Sibillini ore 18; Macbeth il 30 luglio al Giardino del Donatore del Sangue ore 18 , Rigoletto il 6 agosto nel cortile di Palazzo Buonaccorsi alle ore 17. https://www.sferisterio.it/macerata-festival-off/per-i-piccoli

Il 24 luglio alle ore 19 presso la Società Filarmonico - Drammatica Sede Estiva -  Via Ghino Valenti - Macerata una serata speciale in omaggio al lavoro di Alfredo Tabocchini che, da quarant'anni, regala splendide immagini e racconta lo Sferisterio a " modo suo". "Il racconto attraverso le immagini" Quarant'anni di Sferisterio narrati dall'obbiettivo di Alfredo Tabocchini Conversazione - intervista a Alfredo Tabocchini con il contributo del Prof. Marcello La Matina. (Necessaria prenotazione fino ad esaurimento posti - cena a buffet 25€)

Non mancherà anche quest'anno il tour guidato "A passeggio nel backstage" alla scoperta dei segreti dello Sferisterio e del backstage. Tutti i giorni delle opere (tranne il 3,4 e 5 agosto) alle ore 18:00 Biglietto € 10,00 (solo 20 posti disponibili) presso la biglietteria dei Teatri in Piazza Mazzini. https://www.sferisterio.it/macerata-festival-off/sferisterio-experience#apasseggionelbackstage

 

 

 

 

I Mestieri all'opera. Le scuole incontrano l'opera e lo Sferisterio

I Mestieri all'opera. Le scuole incontrano l'opera e lo Sferisterio

08/06/2019

Con l’ultimo gruppo di scolari che ha visitato lo Sferisterio si è concluso questa mattina il progetto scuola “I mestieri all’Opera” curato dall’Associazione Amici dello Sferisterio, legato alla stagione lirica del Macerata Opera Festival. Cinque mesi di attività tra i banchi delle scuole primarie di Macerata, Corridonia, Pollenza, Appignano che hanno aderito al progetto e che ha visto il coinvolgimento di 26 classi per circa 465 bambini.

Gli alunni, durante l’anno scolastico, hanno avuto l’occasione di poter conoscere i protagonisti e le storie delle tre opere in cartellone questa estate - Carmen, Macbeth e Rigoletto - e nelle ultime due settimane, fino ad oggi, hanno visitato il tempio della lirica: lo Sferisterio.

Il progetto “I mestieri all’Opera” è inserito nel programma Educational curato dall’Associazione Sferisterio. “Un’attività fondamentale – afferma la presidente dell’associazione Amici dello Sferisterio Lucia Rosa – nella quale abbiamo sempre fortemente creduto. Abbiamo iniziato nell’a.s. 2017/2018 ed è un percorso che permette non solo di valorizzare il patrimonio operistico italiano ma, al tempo stesso, far conoscere da vicino il monumento simbolo della nostra città e tutto ciò che ruota intorno al suo essere “luogo” vivo di una storia e di una tradizione che caratterizza la città di Macerata e la rende famosa nel mondo.” Quest’anno oltre il 10% dei bambini che hanno seguito le lezioni a scuola saranno anche spettatori: insieme a mamma e papà - che hanno accettato si acquistare i biglietti per una delle opere in cartellone - saranno presenti allo Sferisterio nuclei di classi partecipanti formati proprio da genitori/insegnanti/bambini.

Terminato il percorso, che si è affiancato ai tradizionali incontri propedeutici di avvicinamento e approfondimento alle tre opere in cartellone per il pubblico adulto, ora gli Amici dello Sferisterio sono in prima fila per l'attività "estiva". Saranno loro infatti a guidare gli spettatori che vorranno scoprire il backstage dello Sferisterio nelle visite pre-spettacolo e si stanno occupando del coordinamento per l’accoglienza dei 100Cellos che, sotto la guida di Giovanni Sollima & Enrico Melozzi invaderanno la città dal 29 luglio e che, anche con esibizioni estemporanee, si prepareranno al concerto del 31 luglio alle 21 allo Sferisterio. Al valore della musica si unirà quello della comunità: infatti, i maceratesi sono invitati a ospitare in casa uno o più violoncellisti.

Già stanno aderendo numerose persone: oltre 30 le richieste pervenute nei primi giorni. Chiunque fosse interessato a partecipare e ad adottare un violoncellista per le notti del 29/30/31 luglio può compilare il form che si trova nella pagina web http://www.amicidellosferisterio.it/ospita.

Carmen, da Mérimée a Bizet

Carmen, da Mérimée a Bizet

08/04/2019

Il 5 aprile 2019 presso la Biblioteca della Società Filarmonico Drammatica un incontro tutto #rossodesiderio dedicato a #Carmen, titolo inaugurale del #MacerataOperaFestival 2019.

Abbiamo avuto il piacere di ospitare nuovamente il Prof. Ernesto Napolitano che muovendo dalle origini della storia di Carmen ha guidato i presenti tra sottolineature testuali, musicali e scampoli di ascolto

Napolitano è critico musicale, docente di Storia della musica presso il Dams dell'Università di Torino.
Ha pubblicato libri su Mozart, Debussy e saggi sulla musica moderna e contemporanea.